BOLZANO

Austria, il 23% vorrebbe un Führer

E' il risultato di un sondaggio: scricchiola la democrazia

BOLZANO. Singolari risultati provengono da un sondaggio condotto in Austria e reso noto da Tiroler Tageszeitung. Non tutti gli austriaci sono fautori della democrazia e in dieci anni sono passati dall'86 al 78%. Il 43% si dice favorevole ad un «uomo forte» al governo e il 23% parla addirittura di un «Führer». I dati riportati dal quotidiano sono attribuiti all'agenzia di stampa Apa.